Emergenza coronavirus: niente concerti, ma un flashmob sonoro

A seguito delle ultime direttive ministeriali relative alla prevenzione sul Coronavirus sono state sospese le attività concertistiche e formative.

Questo, oltre ad annullare il concerto del 14 marzo, produce anche uno slittamento di quello del 4 aprile, che, come tutti i concerti dei Giovani, sarebbe il frutto di una settimana di lavoro insieme, impossibile da realizzare.

Per questo concerto, si sta concordando con il direttore Onofri quando recuperarlo.

Vi terremo informati, con la speranza che questa emergenza si concluda quanto prima.

Auguri a tutti noi

Precedente Vijé, racconti in una notte di veglia Successivo Al via il 53° Festival dei Saraceni!