L’Haydn di Ophélie Gaillard

L’ultimo concerto dei Giovani dell’Academia per la Stagione “Mondovì Musica 2016-2017” era tutto dedicato a Franz Joseph Haydn (1732-1809), il compositore austriaco che ha impresso una svolta netta allo sviluppo della musica strumentale, specie per quanto concerne la Sinfonia e il Quartetto. Anche nel Concerto solistico, comunque, è visibile la transizione dalla forma barocca a quella classica. L’orchestra, sotto la … Continua a leggere

Tutto lo sfarzo degli affetti in un concerto

È possibile costruire il programma di un concerto come se fosse una playlist? È quanto ha fatto il maestro Enrico Onofri, uno dei violinisti barocchi più apprezzati nel mondo, per il secondo concerto dell’orchestra “I Giovani dell’Academia” della stagione 2016-2017: mentre la seconda parte della serata è stata riservata a due sole opere suonate nella loro interezza, il Concerto in … Continua a leggere

In viaggio con Antonio Caldara

Il primo concerto dei “Giovani dell’Academia” di questa stagione, ‘costruito’ dalla violinista Oliva Centurioni, ha presentato un programma di respiro europeo, seguendo il viaggio di Antonio Caldara “musico di violoncello veneto” presso le corti europee del primo Settecento – a Roma, Vienna e Dresda. Com’era abituale all’epoca, i musicisti si spostavano sia per apprendere (è il caso di Caldara a … Continua a leggere

L’Astrée e Stéphanie Varnerin a Parigi

Il 7 febbraio a Parigi, presso l’Istituto Italiano di Cultura, “L’Astrée – Gruppo cameristico dell’Academia Montis Regalis”, ha riproposto il concerto con cui si era chiuso, a novembre a Mondovì, il XXII Festival di musica antica “Armoniche Fantasie”. Il soprano Stéphanie Varnerin e i musicisti Francesco D’Orazio e Lathika Vithanage (violini), Rebeca Ferri (violoncello), Pietro Prosser (tiorba) e Giorgio Tabacco … Continua a leggere

Grazie, Maestro!

C’è tutta la musica del mare, il fremere cangiante degli alberi sotto la carezza del vento, il ritmico cadere della neve nella straordinaria voce del controtenore Franco Fagioli: la natura stessa sembra cantare attraverso di lui. La plasticità, la potenza di quella voce conturbante potrebbe riempire lo sconfinato spazio intergalattico con le sue vibrazioni di cristallo, che si propagano limpide … Continua a leggere

Armoniche Fantasie 2016, tra grandezze e meraviglie

La XXIIedizione di “Armoniche Fantasie”, il Festival di Musica Antica dell’Academia Montis Regalis, si è aperta con il concerto “Grandezze e meraviglie del Barocco in Europa”, tenuto dagli allievi della Masterclass di Violino barocco e Musica da camera sotto la guida della violinista Olivia Centurioni. I brani eseguiti si collocavano cronologicamente nel cuore del Barocco, che convenzionalmente in musica copre … Continua a leggere

Le infinite vie della musica barocca

Viaggi in Europa, affari di famiglia e infine l’approdo al grande repertorio strumentale italiano: questo l’itinerario percorso dai “Giovani dell’Academia Montis Regalis” e dagli ascoltatori dei tre concerti di marzo, aprile e maggio 2016, sotto la guida di tre diversi direttori d’orchestra: rispettivamente la violinista Olivia Centurioni, la violoncellista Ophélie Gaillard e il violinista Thibault Noally. La prima tappa, dedicata … Continua a leggere

Haendel e L’Astrée: un viaggio che porta lontano.

L’Astrée, gruppo cameristico dell’orchestra dell’ “Academia Montis Regalis”, è in realtà un’orchestra in miniatura il cui organico varia in funzione della musica proposta: nel concerto “I viaggi di Haendel”, del 17 aprile 2016, dedicato alle cantate e sonate di Haendel, per il basso continuo il clavicembalo di Giorgio Tabacco era affiancato dal violoncello di Rebecca Ferri e dalla tiorba di … Continua a leggere

Si fa presto a dire “sonata”

Si fa presto a dire sonata. In realtà il termine in origine si oppone a “cantata”, composizione per voci, indicando qualunque brano musicale per soli strumenti. Nel corso della sua evoluzione storica passa ad indicare non tanto un genere quanto una forma, un modulo di organizzazione che poteva venire applicato alla maggior parte dei generi musicali, al posto della fuga. La vasta produzione … Continua a leggere

Suite française

  No, non si tratta del grande romanzo di Irène Némirovsky bensì del concerto raffinato e appassionato, tenuto sabato 12 marzo 2016 nell’ambito di Mondovì Musica, dal Duo Varnerin. I fratelli Varnerin, Stephanie (soprano) e Mathieu (chitarra), sono due giovani musicisti francesi che nella loro rispettiva sfera artistica stanno ottenendo dei rilevanti successi professionali. Insieme, si sono specializzati nel repertorio … Continua a leggere