Secondo appuntamento con i “Giovani”

Reduci dai successi berlinesi, i Giovani dell’Academia Montis Regalis venerdì 4 maggio alle ore 21 presso l’Oratorio di Santa Croce (Sala Ghislieri) di Mondovì Piazza si uniranno alla classe di tastiere storiche di Giorgio Tabacco e di flauto traversiere di Francesca Odling del Conservatorio di Torino per la Stagione “C’è qualcosa di nuovo… anzi d’antico”. Il programma prevede interessanti pagine del repertorio settecentesco con al centro la figura di Johann Sebastian Bach, di cui si eseguirà il concerto in do maggiore per 2 clavicembali e orchestra BWV 1061 interpretato da Donatella Basso e Marco Corsetto, mentre Mattia Laurella al flauto e la docente del corso Olivia Centurioni eseguiranno il concerto per flauto e violino in mi minore di Georg Friedrich Telemann. Accanto a questi concerti l’orchestra proporrà alcune composizioni di Antonio Vivaldi, Alessandro Scarlatti e Arcangelo Corelli.

Precedente Tornano "I Giovani della Montis Regalis" Successivo Full immersion nel Concerto grosso, capolavoro del Barocco musicale

I commenti sono chiusi.